Ridotto a me stesso?
Morto l’interlocutore?
O morto io,
l’altro su di me
padrone del campo, l’altro,
universo, parificatore...
o no,
niente di questo:
il silenzio raggiante
dell’amore pieno,
della piena incarnazione
anticipato da un lampo? -
penso
se è pensare questo
e non opera di sonno
nella pausa solare
del tumulto di adesso...

Da "Al fuoco della controversia"

#ScrittoriItaliani

  • 0
  • 0
  •  
  •  
Login to comment...
Email

Other works by Mario Luzi...