Caricamento in corso...

Non fonte o fiume od aura

Non fonte o fiume od aura
    Odo in piú dolce suon di quel di Laura;
    Né ’n lauro o ’n pino o ’n mirto
    Mormorar s’udí mai piú dolce spirto.
    O felice a cui spira,
    E quel beato che per lei sospira!
    Ché se gl’inspira il core,
    Puote al cielo aspirar col suo valore.

Paragona il canto di Laura a’ dolcissimi suoni fatti naturalmente
e dimostra gli effetti de la sua meravigliosa armonia.

(XVI Rime d’amore secolo)

Altre opere di Torquato Tasso ...



Top