Caricamento in corso...

Negli anni molti e nelle molte pruove

Negli anni molti e nelle molte pruove,
cercando, il saggio al buon concetto arriva
d’un’immagine viva,
[p. 114 modifica]
vicino a morte, in pietra alpestra e dura;
c’all’alte cose nuove
tardi si viene, e poco poi si dura.
Similmente natura,
di tempo in tempo, d’uno in altro volto,
s’al sommo, errando, di bellezza è giunta
nel tuo divino, è vecchia, e de’ perire:
onde la tema, molto
con la beltà congiunta,
di stranio cibo pasce il gran desire;
né so pensar né dire
qual nuoca o giovi più, visto ’l tuo ’spetto,
o ’l fin dell’universo o ’l gran diletto.

#ScrittoriItaliani (XVI Rime secolo)

Altre opere di Michelangelo Buonarroti ...



Top