Caricamento in corso...

S’arma lo Sdegno, e ’n lunga schiera e folta

Descrive la vittoria de lo Sdegno e il suo trionfo.

S’arma lo Sdegno, e ’n lunga schiera e folta
    Pensier di gloria e di virtú raccoglie
    Mentre ei per la ragion la spada toglie,
    Ch’è in lucide arme di diamante involta.
 
Ecco la turba già importuna e stolta
    Sparsa cader de le discordi voglie,
    E de’ miei sensi e di nemiche spoglie
    Leggiadra pompa anzi ’l trionfo accolta.
Bellezza ad arte incolta, atti soavi,
    Finta pietà, sdegno tenace e duro
    E querele e lusinghe in dolci accenti,
Ed accoglienze liete e meste e gravi
    De la nemica mia l’arme già furo,
    Or son trofei di que’ guerrieri ardenti
Altre opere di Torquato Tasso ...



Top